Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for gennaio 2010

Pensieri Sparsi


Assenza
Osservo dentro me la tua assenza che mi tiene in sospensione come respiro che gela il sangue… Sei qui, indefinita ed immensa come un ricordo, dolce e sorridente come questa mia anima al tuo pensiero…

Parole
Non ho che le mie parole da donarvi… in cambio vi chiedo un secondo di silenzio…

Persone
Ci sono persone che ti cambiano la vita con un sorriso… ci sono persone che ti cambiano la vita con delle parole… ci sono persone che ti prendono per mano e ti accompagnano oltre le tue sconfitte e le tue cadute… ci sono persone che vorrei prendere per mano per mostrar loro quello che vedono i miei occhi…

Attività inutili
Sto riflettendo talmente a lungo che se mi metto d’avanti ad uno specchio ci ripetiamo all’infinito…

Craxi
Riabilitare la figura di Craxi vuol dire giustificare la corruzione politica… la vecchia machiavellica convinzione italiana che “il fine giustifica i mezzi”.

Senso della vita
Ho girato per il mondo cercando qualcosa (o qualcuno…) che avevo sotto il naso… il senso della vita in fondo sta lì…

Vorrei
Vorrei essere il vento… per accarezzare i tuoi capelli anche quando siamo lontani…

Nulla
Siamo un nulla rispetto all’immensità dell’universo… ma un nulla incredibilmente incasinato…

1984
Spesso sento dire che una volta nella vita si dovrebbe leggere la Bibbia, ben sapendo che saranno in pochi quelli che lo faranno realmente… suggerisco qualcosa di più breve e significativo: 1984 di Orwell 😉

Vivere
A che serve vivere una vita se per una vita non si è vissuto?

Contromano
Percorro la vita contromano…

Odio ed Amore
Verrà il tempo in cui vi diranno che voi conoscete soltanto l’odio… e sarà allora che dovrete spiegare cos’è l’Amore…

Schemi
La realtà è uno schema mentale…

Natale
Un caloroso augurio per la festa pagana meglio integrata nella religione cattolica…

Sorprese
La più bella sorpresa della vita è la vita…

Confronto
Oggi più che mai, spogliatevi dei simboli che vi marchiano… e parlate…

Semiserio
ufff… odio essere interrotto…mi sento un pò coito… (battuta volgare…)

Figlio
Figlio mio… un tempo avevamo uno strumento meraviglioso… si chiamava Internet… potevi esprimere le tue opinioni dire quello che pensavi, discutere con gente di diverso colore e capire ragionare e comprendere il mondo… Poi venne, con la violenza delle leggi, il regime. Ebbi paura di combattere…

Moderazioni
Iniziassero a moderare la lingua perchè se il cittadino non si vede rappresentato e tutelato dalle istituzioni allora si rischia lo scontro sociale reale.

Concetti
I concetti di “Destra” e “Sinistra” indicano delle categorie fittizie per alimentare la suddivisione sociale. L’unica categoria in cui mi ritrovo è quella umana in generale… Italiana in particolare.

Vita
Pezzo dopo pezzo, completo il puzzle… e mi accorgo di aver sbagliato disegno…

Appelli
Appello di Napolitano ai giovani: ”Non andate via, possiamo far crescere l’Italia”… Voi schiavi e noi vostri dominatori…

Cadute
…e sentii il rumore delle mie ossa che si spezzavano nel momento esatto in cui toccai terra… Un dolore lancinate che mi piegò e mi rese rese totalmente inerme… chiusi gli occhi per un attimo, li riaprii e, per l’ennesima volta, mi rialzai più forte e più dolce che mai… tutto ciò che vi era da perdere era perduto…

Gesti
Alcuni piccoli gesti di cui non ci resta memoria cambiano totalmente la vita di chi ci sta affianco…

Preghierina
Essere immenso che guidi tutte le religioni, se ci sei fammi un favore, sinceramente… mi sono stancato di parlare di Berlusconi, ti chiedo un’illuminazione collettiva, un miracolo… Vorrei tornare a parlare di quello da fare per l’Italia… non per una persona….

Vorrei
Vorrei prendervi per mano e mostrarvi quello che siete, vorrei poter dare un senso alla vita di ciascuno, vorrei potervi donare un momento di felicità. Vorrei potervi dire quello che ho visto negli occhi delle persone che ho incontrato. Vorrei poter restituire ogni sorriso che la vita mi ha donato ed ogni emozione che …ho provato. Quello che posso fare è prendere per mano i miei amici e restituire loro la mia vita.

Relatività
In relazione all’infinito sono immensamente piccolo, in relazione all’infinitesimo sono immensamente grande… in relazione agli altri sono io.

Stelle
Disperse nel cielo mostrano la nostra piccolezza…

Calore
Gli ultimi raggi di sole scaldano una lucertola infreddolita…

Libertà
Penso quello che dico e dico quello che penso…

Punti di vista
Si al crocifisso nelle scuole purchè non dia fastidio a nessuno…

Pioggia
La sento scorrere sul mio viso, pensando alla vita…

Lentamente
Vivere ogni giorno il contrasto tra sistema ed antisistema porta lentamente all’annichilimento del se

Novembre
Nuvole fredde che si avvicinano minacciose e mi sorridono…

Mediterraneo
Distesa immobile di idee che vanno e vengono…

Giornata malinconica…
Avrei voglia di parlare un pò…

Complimenti animalisti
“Signorina, lo sa che la pelle che le vedo a dosso le sta proprio bene?” – “Davvero? Sa… è la mia…” – “Le sta una favola, non ha bisogno d’altra…

Vita
La vita è quella che passa tra un post e l’altro…

Agnosi
Essendo agnostico per questa domenica mi sono preso una mezza pausa…

6 ottobre 2009
oggi è il mio domani…

Consigli informali
Prima di fare una cazzata, pensateci su… vi verrà meglio… 😀

Discussioni
La difficoltà maggiore in una discussione filosofica è evitare che l’altro arrivi subito alla propria conclusione…

viaggi
Si prepara al più lungo viaggio nella propria vita…

Spettacolo
Si spengono i riflettori e cala lentamente, accompagnato da una musica dolce, il sipario…

Relazioni
L’unica rivoluzione oggi possibile è il rivalutare i valori e le relazioni interpersonali.

Annunci

Read Full Post »

Gocce di mare


L’oscurità che mi è intorno, il boato delle onde che instancabili si infrangono sulla scogliera. Il vento freddo dell’inverno che congela le ossa e i pensieri… troppo vino nel sangue.

Sorrido, come si sorride della propria vita, ed osservo in lontananza il profilo della torre di Roca… Sono di nuovo solo, in questo mare in tempesta.

Storie, che si ripetono, e suoni che lentamente pervadono la mia testa… sul viso delle gocce che infreddoliscono i miei pensieri…

Nella casa grida e musica mentre, qui fuori, aspetto che succeda qualcosa che possa dare un senso a questa serata… Avrei bisogno di capire, di parlare di me e del mio futuro, avrei bisogno di sentirmi accarezzato ancora una volta dalla vita…

Guardo un’altra onda che sbatte violentemente sui sassi e sento la pioggia che scorre lentamente sulla mia pelle. Le case abbandonate e senza vita mi sembrano dare un oscuro presagio…

Una lacrima solca il mio viso e si perde tra le mille gocce che mi bagnano… Sento qualcosa dentro che mi spinge ancora a percorrere, in salita, questa mia strada…

Ricordando il passato, l’ignoto fa meno paura…

Read Full Post »