Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2010


Primati:

Per un giorno Berlusconi non è stato l’uomo piu odiato della nazione… Poi Misseri ha ritrattato l’omicidio e la violenza post mortem.

Credibilità:

Il Papa: “il preservativo a volte è giusto” sottolineando “quando è bucato…”

Credibilità 2:

La Carfagna vuol lasciare governo e PdL. Mhhh… Nuda sul giornale è uscita più volte… è la volta buona che la si trova su youporn…

Certezze:

“Il dubbio non è piacevole, ma la certezza è ridicola. Solo gli imbecilli sono sempre sicuri di ciò che fanno e dicono. (Voltaire).” – ne è Sicuro, sig. Voltaire?

Così fan tutti:

Sillogismi: I partiti rubano, la Lega è un partito… fate un pò voi…

Male in foto:

Secondo me all’Ansa ci provano gusto… Ci fosse una volta che pubblicano un foto del papa senza farlo sembrare nosferatu… 😀

Orge:

Libero: “Saviano, Un’ammucchiata contro Silvio”, Berlusconi si è offeso, “non mi hanno neanche invitato…”

UFFF!

Mi hai fatto due maroni così grossi che uno è diventato pure ministro…

Berlusconi a Matrix:

“Pillola blu ti svegli domani e non ricordi nulla, pillola rossa scopri quant’è profonda la tana della bianconiglietta…”.

Sostanza e forma:

La vita e troppo breve e le cose da fare sono troppe per stare a pensare anche alla forma… 😉

Cosiglio di vita:

“Stai fermo quando tutti si muovono, muoviti quando gli altri son fermi”

Immensità

Datemi un cielo stellato e… vaffanculo a tutti i menestrelli…

Negramaro:

”Il download illegale ucciderà i prodotti di qualità” (però quando lo facevamo noi andava bene…)

Sviluppo:

Papa: “C’è una crisi economica seria, è necessario rivedere il modello di sviluppo”… Già fatto…

Antistato

Chi è Stato? Stato non è chi tratta con la mafia all’oscuro dei propri cittadini…

Bellezza

Oggi la seconda cosa più bella era il cielo stellato… la prima la dico solo sotto tortura…

Bolle di sapone

Berlusconi nega le contestazioni: “sono stato accolto benissimo” ed ha aggiunto “c’era un sacco di gente che mi voleva fare la festa”

Veneto:

Piovono soldi e promesse dal governo, ma si inizia a capire che non si possono mangiare…

Morale ed amorale

Sallusti che dice: non bisogna essere “Moralisti”, se potessi gli risponderei no, amico mio, non bisogna essere “Amorali”…

Evidentemente…

Ritrovata la corda utilizzata per uccidere Sarah dopo 2 mesi e su segnalazione di Misseri… era nella macchina della moglie… I carabinieri: “Davvero? Dimostra un arguzia incredibile… noi non ci avremmo mai pensato”

Problemi e soluzioni

Risolto il problema dell’italia che va a puttane: Arrestate.

Annunci

Read Full Post »


Ricordo a chi non la conoscesse (qui in versione originale):

Governi del Mondo, stanchi giganti di carne e di acciaio, io vengo dal Cyberspazio, la nuova dimora della Mente. A nome del futuro, chiedo a voi, esseri del passato, di lasciarci soli. Non siete graditi fra di noi. Non avete alcuna sovranità sui luoghi dove ci incontriamo.

Noi non abbiamo alcun governo eletto, è anche probabile che non ne avremo alcuno, così mi rivolgo a voi con una autorità non più grande di quella con cui la libertà stessa, di solito, parla. Io dichiaro che lo spazio sociale globale che stiamo costruendo è per sua natura indipendente dalla tirannia che voi volete imporci. Non avete alcun diritto morale di governarci e non siete in possesso di alcun metodo di costrizione che noi ragionevolmente possiamo temere.

I Governi ottengono il loro potere dal consenso dei loro sudditi. Non ci avete chiesto né avete ricevuto il nostro. Noi non vi abbiamo invitati. Voi non ci conoscete e non conoscete neppure il nostro mondo. Il Cyberspazio non si trova all’interno dei vostri confini.

Non pensate che esso si possa costruire come se fosse il progetto di un edifico pubblico. Non potete. È un atto di natura e si sviluppa per mezzo delle nostre azioni collettive. Non siete stati coinvolti nelle nostre grandi e partecipate discussioni e non avete creato il valore dei nostri mercati. Voi non conoscete la nostra cultura, la nostra etica, e nemmeno i codici non scritti che danno alla nostra società piu’ ordine di quello che potrebbe essere ottenuto dalle vostre imposizioni.

Voi affermate che ci sono problemi fra di noi che hanno necessità di essere risolti da voi. Voi usate questa affermazione come un pretesto per invadere le nostre aree. Molti di questi problemi non esistono. Troveremo i conflitti reali e le cose che non vanno e li affronteremo con i nostri mezzi. Stiamo costruendo il nostro Contratto Sociale.
Questo potere si svilupperà secondo le condizioni del nostro mondo, non del vostro. Il nostro mondo è differente.

Il Cyberspazio è fatto di transazioni, di relazioni, e di pensiero puro disposti come un’onda permanente nella ragnatela delle nostre comunicazioni. l nostro è un mondo che si trova contemporaneamente dappertutto e da nessuna parte, ma non è dove vivono i nostri corpi.

Stiamo creando un mondo in cui tutti possano entrare senza privilegi o pregiudizi basati sulla razza, sul potere economico, sulla forza militare o per diritto acquisito.

Stiamo creando un mondo in cui ognuno in ogni luogo possa esprimere le sue idee, senza pregiudizio riguardo al fatto che siano strane, senza paura di essere costretto al silenzio o al conformismo.

I vostri concetti di proprietà, espressione, identità, movimento e contesto non si applicano a noi. Essi si basano sulla materia. Qui non c’è materia. Le nostre identità non hanno corpo, così, diversamente da voi, non possiamo arrivare all’ordine tramite la coercizione fisica. Noi crediamo che il nostro potere emergerà dall’etica, dal nostro interesse personale illuminato, dal mercato comune. Le nostre identità possono essere distribuite attraverso molte delle vostre giurisdizioni. L’unica legge che le nostre culture costituenti riconosceranno in modo diffuso sarà la Regola d’Oro. Sulla base di essa speriamo di essere capaci di adottare soluzioni specifiche. Non possiamo però accettare le soluzioni che state cercando di imporre.

Negli USA abbiamo creato un legge, il Telecommunications Reform Act, che è in contrasto con la nostra Costituzione e reca insulto ai sogni di Jefferson, Washington, Mill, Madison, DeToqueville e Brandeis. Questi sogni adesso devono rinascere in noi.

Siete terrorizzati dai vostri figli, poiché sono nati in un mondo che vi considererà sempre immigranti. Poiché li temete, affidate alle vostre burocrazie le responsabilità di genitori che siete troppo codardi per confrontare con voi stessi. Nel nostro mondo tutti i sentimenti e le espressioni di umanità, dalla più semplice a quella più angelica, sono parti di un tutto senza confini, il colloquio globale dei bits. Non possiamo separare l’aria che soffoca dall’aria spostata dalle ali.

In Cina, Germania, Francia, Russia, Singapore, Italia e Stati Uniti, state cercando di tener lontano il virus della libertà erigendo posti di guardia ai confini del Cyberspazio. Questi potranno controllare il contagio per un po’ di tempo, ma poi non potrà funzionare in un mondo in cui i bits si insinueranno dappertutto.

Le vostre industrie dell’informazione, diventando obsolete, cercano di perpetuarsi proponendo leggi, in America e altrove, che affermano di possedere facoltà di parola in ogni parte del mondo. Queste leggi dichiarano che le idee sono dei prodotti industriali, meno preziosi della ghisa. Nel nostro mondo, tutte le creazioni della mente umana possono essere riprodotte e distribuite infinitamente a costo zero. La convenienza globale del pensiero non ha più bisogno delle vostre industrie.

Queste misure sempre più ostili e coloniali ci mettono nella stessa posizione di quegli antichi amanti della libertà e dell’autodeterminazione che furono costretti a rifiutare l’autorità di poteri distanti e poco informati. Noi dobbiamo dichiarare le nostre coscienze virtuali immuni dalla vostra sovranità, anche se continuiamo a permettervi di governare i nostri corpi. Noi ci espanderemo attraverso il Pianeta in modo tale che nessuno potrà fermare i nostri pensieri.

Noi creeremo nel Cyberspazio una civiltà della Mente. Possa essa essere più umana e giusta di quel mondo che i vostri governi hanno costruito finora.

Davos, Svizzera – 8 febbraio 1996.
John Perry Barlow,
Dissidente Cognitivo e Co-fondatore della Electronic Frontier Foundation
Home(stead) Page: http://www.eff.org/~barlow

In Memoriam, Dr. Cynthia Horner e Jerry Garcia

È solo l’errore che ha bisogno del sostegno del governo. La verità può esistere da sola
–(Thomas Jefferson, Notes on Virginia).

Read Full Post »

Pensieri Sparsi [8]


Panico

Vietata la prostituzione, panico nel PDL.

Pari opportunità:

Concetto di Parità nel mondo: In America hanno un Presidente nero, In Brasile hanno un presidente donna, In slovenia hanno il primo sindaco di colore, in italia il primo presidente pedofilo… e non si dica che discriminiamo!

Logica

Alcune persone riescono a vedere oltre, il via vai giornaliero, alcune persone collegano, comprendono e deducono ciò che sembra incomprensibile o indeducibile. Alcune prevedono, senza poteri straordinari, ma solo tramite semplici collegamenti logici.

Ipocrisia

Ruby ha finalmente 18 anni: tolta la foglia di fico dai giornali…

Pornografia

Particolari: Dalle foto sui giornali, in tele e su internet di Ruby si deduce che dei minori non si possono mostrare gli occhi ma solo le curve…

Sesso:

3 anni di carcere a chi fa l’amore in macchina, 2 a chi stupra quindi se dici che la stavi stuprando avrai le attenuanti…

Benefattori

“Sono una persona di cuore e mi muovo sempre quando c’è una persona che ha bisogno di aiuto”: Mi sono stati sottratti gioielli da una ladra di nome Ruby per un valore di 4000/5000 euro, SUPER BUNGA BUNGA, HO BISOGNO DI TE!

Cresce?

“Non si cresce solo in altezza, c’è qualcosa di più. Voi non potete adattarvi a un amore ridotto a merce di scambio…” Ha detto il papa ai giovani. Berlusconi, guardandosi la vita, annuisce…

Declino

La realtà è affascinata dall’utopia ma irrimediabilmente tendente alla distopia…

Unto

Americo Iacovizzi e l’unto del signore… quanto devo strofinare per tirarlo via?

Inerme

Resto così, a contemplare, ciò che era per me… ciò che ero per lei… ancora in solitudine…

Democrazia

Se sapeste cosa si deve fare per tenere in piedi la vostra democrazia, iniziereste a rivalutare l’anarchia…

“Ingiustificato arricchimento” o meglio detto “razzismo”

Dal ciò si deduce che, qualora dovessi assumere solo operai del Congo (paese con più basso reddito procapite nel 2008 – Circa 283 $ annui), in caso di incidente sul lavoro risarcirei la famiglia con qualche spiccio… una sentenza non discriminate, non c’è che dire… però a questo punto, visto che i soldi inviati in congo alla famiglia costituiscono “un ingiustificato arricchimento”, diminuiamo anche gli stipendi degli immigrati (se lo sente qualche leghista ci pensa seriamente)…

Read Full Post »